Le nostre esperienze

Bem-vindo a Porto!

Come forse saprete, NHL Stenden dà la possibilità ai propri studenti di viaggiare e sviluppare progetti in modi creativi e stimolanti.

L’ultimo modulo del primo anno di Tourism Management è incentrato su come promuovere una meta per un determinato target group e per fare ciò a noi studenti del primo anno è stata concessa una settimana per recarci in una città a nostra scelta e fare ricerca in prima persona direttamente sul posto. Una volta tornati in Olanda, dovevamo poi realizzare un sito web e un vlog con il materiale raccolto e promuovere la destinazione a modo nostro. Io e i miei quattro compagni di viaggio abbiamo deciso di basare il nostro assignment su Porto.

Porto è una bellissima città Portoghese situata a nord del Portogallo. Questa città è considerata la seconda più grande del paese dopo la capitale Lisbona. Anche se Porto può aver ereditato qualche caratteristica a livello architettonico e artistico dalla capitale Lisbona, possiamo affermare che Porto si distingue dalla capitale non solo per il suo centro storico, ma anche per la loro tradizione culinaria, i prodotti del territorio e per la magnifica accoglienza che la gente del posto offre ai turisti.

A Porto possiamo trovare molte attrazioni turistiche di vario genere, da musei e gallerie artistiche come il Museo Nazionale Soares dos Reis (che prende nome da uno degli artisti più noti del Portogallo, Antonio Soares dos Reis), il ponte Luis I, le cantine di Villa Nova de Gaia, o la spiaggia di Matosinhos. Tra i posti da visitare ci sono il quartiere storico chiamato Ribeira, situato nel centro della città e facilmente raggiungibile con metro, tram e bus. Anche la cattedrale di Porto si trova in questo stesso quartiere e si distingue dalle altre chiese grazie alle sue decorazioni azzurre che si possono ammirare dall’esterno, chiamate “azulejos”. Un’altra importante costruzione di Porto è la torre de los Clerigos, altra chiesa sempre nel centro della città che possiede una torre altissima, da cui si può ammirare il panorama della città di Porto. Oltre alle grandiose costruzioni che si possono trovare a Porto, si possono trovare degli edifici di epoca moderna ma anche negozi e librerie che nel tempo si sono affermate non solo come attività commerciali ma anche come delle vere e proprie attrazioni turistiche. Tra queste troviamo la libreria “Lello”, il cui design interno richiama uno stile ottocentesco, ma è diventata famosa in quanto veniva frequentata spesso da J.K.  Rowling, autrice di Harry Potter, proprio mentre scriveva uno dei suoi noti libri. Poi troviamo anche “O Mundo Fantastico das Coservas Portuguesas” che celebra la COMUR, una delle aziende più importanti del Portogallo che produceva proprio prodotti in scatola, tra cui le famosissime sardine. All’interno di questo negozio si possono trovare le coloratissime scatolette di pesce in scatola, e a ogni anno è rappresentato da un particolare colore e disegno; questo negozio è una delle attrazioni più visitate a Porto da turisti che provengono da ogni parte del mondo.

Passando dai posti da visitare al food, Porto è il posto perfetto per i viaggiatori alla ricerca di nuovi sapori. Infatti, Porto non è solo nota per l’ottima produzione di vino grazie alla vicinanza della valle del Douro, ma qui si può assaggiare la gustosa Francisinha, accompagnata ovviamente da un calice di vino. Se volete provare i tipici piatti della tradizione di Porto vi consiglio “Salta o Muro”, un ristorante gestito da una famiglia di Porto, è molto piccolo ma offre dei piatti unici ed eccezionali. Inoltre, questo ristorante mi è stato consigliato da un portoghese, proprietario della casa in cui alloggiavo durante il mio viaggio, dicendomi che questo posto non è per niente noto ai turisti ed è frequentato maggiormente da gente del posto ed è sempre molto affollato. Dal mio punto di vista, questo ristorante rispecchia un po’ anche la cultura portoghese che vede la tavola come un momento di felicità e condivisione, non a caso, i piatti serviti erano tutti piatti da portata. Se siete a Porto e avete la possibilità di andarci, fatelo!

Infine, tra le attività più famose a Porto, oltre alle visite nelle cantine che producono vino, se siete persone attive a cui piace fare esperienze nuove, a Porto c’è la possibilità di prenotare delle lezioni di Surf, e di solito vengono svolte sulla spiaggia i Matosinhos.

Porto offre moltissime opportunità a livello turistico e sono molto felice di aver fatto questa esperienza perché non solo ho avuto la possibilità di visitare un nuovo paese ma ho anche avuto l’opportunità di mettere in pratica alcune delle mie conoscenze acquisite durante il mio primo anno di studi di Tourism Management.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s