Curiosità, Dintorni

E’ tempo di far festa!

Paese che vai, tradizioni che trovi! L’argomento di questa settimana è appunto le festività in Olanda, in modo tale che non cascherete dal pero quando i vostri amici parleranno di vacanze che voi non avete mai sentito. Anzi, sarete dei veri pro e saprete cosa sono e come si festeggiano in pieno stile olandese. Quindi, senza altri indulgi, iniziamo!

In Olanda sono numerose le feste ufficiali e tradizionali che vengono celebrate. Tra le più comuni ci sono ovviamente il giorno di capodanno, in cui molti Olandesi festeggiano il nuovo anno con un “fresco bagnetto tonificante” nell’acqua gelida dei canali o si recano sulle spiagge di Scheveningen, dove è rito tuffarsi nel mare durante il primo giorno dell’anno. Per Carnevale invece alcune città organizzano eventi o cortei, ma per noi studenti, discoteche e pub organizzano serate in maschera. A Pasqua sia durante il weekend precedente che il giorno stesso di Pasqua, in numerose città hanno luogo i primi festival della stagione primaverile come il Paaspop, organizzato nella città di Haarlem.

Tuttavia, la festività più importante di tutte e sicuramente il Konigsdag, ovvero il Giorno del Re, celebrato ogni 27 Aprile. Come avevamo già detto in un altro articolo, il giorno del Re corrisponde al compleanno del monarca, Re Guglielmo. Durante questa incredibile giornata, tutte le città sono addobbate con decorazioni arancioni (il colore identificativo dei Paesi Bassi) e tutti festeggiano organizzano party o partecipando a festival dove si beve tanta, tanta birra in nome del Re!

Tra le altre festività più importanti ci sono il 4 e 5 Maggio. Il 4 Maggio è considerato il giorno di commemorazione dei caduti di guerra. In questo giorno in alcune città Olandesi, la famiglia reale e altri membri del governo, prendono parte a cerimonie ufficiali per ricordare le vittime che hanno difeso il paese. Invece, il 5 Maggio viene considerato l’anniversario della liberazione, ed anche in questa data, vengono organizzati festival come Bevrijdingpop (Pop della liberazione) che si svolge ad Haarlem. Tuttavia, anche a Leeuwarden si festeggia con festival o serate speciali nei pub.

Durante la stagione primaverile ed estiva invece altre sono le feste che impegnano i weekend olandesi. Per quasi tutte queste celebrazioni nelle diverse città vengono organizzati piccoli concerti, esibizioni ed a volte sono presenti anche i camioncini per lo street food.

Avvicinandosi al periodo natalizio, non possiamo non menzionare il “Sinterklaas”, paragonabile alla festa di San Nicola Italiana. Questa festa viene celebrata il 5 Dicembre in ogni città dei Paesi Bassi. Per alcuni, Sinterklaas è considerato più importante di Babbo Natale perché durante questa giornata, Sinterklaas e i suoi aiutanti attraversano ogni città portando doni al popolo. Per esempio, a Leeuwarden viene organizzato ogni anno un grandissimo corteo, seguitissimo da adulti e bambini, i quali ricevono numerosi doni. Per finire, un’altra festività molto importante è Natale.

Per concludere, si può dire che gli olandesi sanno come tenersi impegnati con tutte queste feste! E che sicuramente sanno anche come divertirsi. Però ora, anche voi sapete cosa aspettarvi e non sarete sicuramente impreparati.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s