Dintorni

Non solo Leeuwarden

Il bello di studiare in un paese che non è il tuo è quello di poterlo visitare da nord a sud, da est a ovest, per poterlo conoscere a pieno. Per questo motivo oggi vi parlerò di alcune città dell’ Olanda in modo tale che possiate visitarle nei vostri weekend liberi. Queste sono Rotterdam, L’Aia (Den Haag), Zaandam, e Giethoorn.

Rotterdam

Rotterdam è una città portuale e moderna: è la città dello shopping ma allo stesso tempo viene considerata la città olandese dell’architettura. Inoltre, Rotterdam ospita uno skyline meraviglioso che potete notare nella foto qui sopra. Una delle tappe fondamentali di questa città è il “Markthal”, il mercato al coperto più grande dei Paesi Bassi e al suo interno potete trovare diverse bancarelle che permettono di provare tutti i tipi di cibo, da pietanze locali a quelle internazionali. Se ci doveste andare, vi consiglio di fermarvi per pranzo, perchè trovereste davvero una vasta scelta di prodotti. Di fronte al mercato potrete osservare le famose case cubiche, che costituiscono una delle attrazioni più famose della città. La loro particolarità è la loro forma di cubo e la loro inclinazione di 45 gradi. Un’ultima cosa, che personalmente considero da non perdere, è l’Erasmusbrug, un ponte lungo circa 800 metri e alto 140 che collega il centro città con il nuovo quartiere di Rotterdam “Kop van Zuid”. Per la sua composizione viene soprannominato “Il Cigno”, e dal ponte stesso potrete ammirare lo skyline della città.

L’Aia

L’Aia, Den Haag in olandese, è la sede del governo e si trova nel sud dell’Olanda. Qui troverete diversi musei, quartieri dello shopping, parchi, giardini e tanto altro. Uno dei palazzi più famosi è il “Maurithuis” che ospita capolavori di diversi artisti come Rubens, Veermer e Rembrandt. Infatti, qui troverete il famoso quadro “La ragazza con l’orecchino di perla” di Veermer. L’Aia si affaccia sul mare: infatti potrete approfittarne per rilassarvi in spiaggia, qualora troverete bel tempo. Un altro palazzo che considero davvero affascinante e che i turisti amano fotografare, è il Palazzo della Pace, che è tuttora sede della Corte Internazionale di Giustizia. Un altro museo molto interessante è il palazzo della Regina Emma che ospita la collezione di Escher, artista olandese, di cui probabilmente conoscerete il quadro “La Metamorfosi”. Al suo interno troverete anche un’opera molto estesa di Mesdag e altri pittori che ha una circonferenza di 120 metri, che rappresenta Scheveningen (molo vicino all’Aia) e il mare del Nord del 1880.

Zaanse Schans e Zaandam

A nord di Amsterdam troverete Zaanse Schans, un piccolo borgo turistico, famoso per i suoi mulini e casette in legno. Qui potrete ammirare ancora oggi artigiani che lavorano nei mulini e nelle botteghe. Tra le cose che potete visitare, ci sono la bottega degli zoccoli, l’azienda agricola casearia, o semplicemente uno dei tanti mulini. Inoltre, ci sono diversi ristoranti che servono specialità tradizionali olandesi.

A cinque minuti di treno da Zaanse Schans, potete fare una breve fermata a Zaandam, per ammirare la facciata di un hotel che è costituito da 70 casette in stile olandese una sopra l’altra.

Giethoorn

Questa piccola cittadina è famosissima in Olanda ed è il “paese senza strade”.  È ricca di laghetti, boschi e case che sorgono sui bacini; le persone si spostano a piedi, in bici, o in barca per i canali e i laghi. Soprannominata “Venezia del Nord” è un luogo caratterizzato da ponti in legno e abitazioni che ricordano quelle fiabesche. Questo villaggio è abitato da meno di 3000 abitanti e la maggior parte delle case si trova su piccole isolette private, che sono collegate tra loro da ponti di legno. E’ un paesaggio fantastico che consiglio fortemente di andare a visitare.

La lista di città e paesi da visitare in Olanda è infinita e potrei essere qui ad elencarvene ancora tanti altri, ad ogni modo questi sono dei must see prima di terminare la propria esperienza universitaria.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s