Dintorni

WEEKEND AWAY: AMSTERDAM!

Leeuwarden dista circa 150 km da Amsterdam, bastano un paio d’ore di treno per arrivarci, quindi perché non andare a visitarla?

Ci sono un sacco di fun facts che riguardano Amsterdam e oggi abbiamo pensato di raccontarvene qualcuno per farvi venire voglia di partire. Siete pronti?

Numero 1

Lo sapete che le case ad Amsterdam sono storte? E vi siete mai chiesti per quale motivo? La risposta è semplicissima: l’inclinazione dei palazzi dipende dalle fondamenta di palafitte che nel corso degli anni cedono. Infatti ogni 40 anni le case devono essere ristrutturate!

Numero 2

Amsterdam = Amstel + Dam

Ti sei mai chiesto da cosa deriva il nome Amsterdam? In Olanda molte città devono il loro nome a una diga (Dam in olandese). La città di Amsterdam è attraversata dall’Amstel, un fiume lungo 31 km ed è proprio questo fiume ad aver dato il nome ad Amsterdam (Amstel + Dam) che per l’appunto significa diga sul fiume Amstel.

Numero 3

Amsterdam è stata ribattezzata la Venezia del Nord ma molti non sanno che i ponti della capitale olandese superano quelli della “nostra” Venezia. Da un ultimo censimento ad Amsterdam si contano ben 165 canali e 1281 ponti, circa il triplo di quelli presenti nella Serenissima che ne conta 435.

Numero 4

Vi siete mai chiesti come mai le case ad Amsterdam sono alte e strette? Il motivo risale ad una tassa sulla casa: infatti, nei Paesi Bassi le costruzioni venivano tassate in relazione e in proporzione alla larghezza della facciata, quindi più era larga, più la tassa da pagare aumentava.

La conseguenza fu che gli appartamenti avevano scale strette e ripide che rendevano difficoltosi i traslochi. Così sui tetti delle case venne fissato un paranco con una carrucola per sollevare oggetti e mobili. Per evitare che il carico sollevato urtasse e danneggiasse la facciata, gli edifici vennero costruiti inclinati verso l’esterno.

Numero 5

Lungo i canali di Amsterdam si trovano ormeggiate oltre 2.500 houseboat, le tipiche case galleggianti. A dispetto di quanto si possa immaginare queste non sono delle semplici barche ma delle vere e proprie abitazioni dotate di ogni comfort, dall’elettricità all’impianto di scarico. Dormire in una houseboat è senza dubbio una delle esperienza più originali da fare durante un viaggio a Amsterdam (se ne trovano diverse ad esempio su AirBnb).

Numero 6

Come tutti sanno Amsterdam è la patria del tulipano. I coltivatori di tulipani olandesi sono famosi in tutto il mondo ed è proprio in Olanda che si trova il parco dei tulipani Keukenhof, il più grande al mondo aperto solo in primavera. Tuttavia non tutti sanno che i tulipani hanno origini turche. Il nome tulipano infatti deriva dal turco tullband che significa turbante, per la forma stessa del fiore.

I tulipani furono importati in Europa dalla Turchia a metà del Cinquecento quando il fiammingo Ogier Ghislain de Busbecq spedì alcuni bulbi all’amico botanico Carolus Clusius. La coltivazione del tulipano nei Paesi Bassi iniziò nel 1593. Ben presto questo fiore divenne di gran moda, un lusso da sfoggiare il cui prezzo in breve tempo iniziò a salire alle stelle.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s