Informazioni utili, Le nostre esperienze

I miei primi mesi in Olanda – il racconto di Emma

Ciao a tutti! Mi chiamo Emma ed ho iniziato a studiare a Stenden quasi un anno fa ormai, a febbraio 2018.

Sono arrivata Leeuwarden verso fine gennaio. I miei genitori mi hanno accompagnata, così da potermi sistemare al meglio prima dell’inizio delle lezioni all’Università.

Già dai primi giorni ho potuto notare alcune differenze nel modo di vivere in Italia e in Olanda, ma soprattutto mi sono dovuta ricredere su alcuni aspetti e luoghi comuni.

Mi ricordo che prima di partire non facevo che pensare ad alcuni stereotipi su usi e costumi olandesi.

Uno di questi era relativo al freddo: pensavo, infatti, che avrebbe fatto un freddo pazzesco, ma, a dire il vero, il clima non è molto diverso da quello del nord Italia, zona da cui provengo io. L’unico problema è quando soffia il vento, fortissimo, allora si che si rischia di volare nei canali mezzi ghiacciati! Non è poi da sottovalutare il fatto che il tempo cambia in continuazione, quindi bisogna essere sempre pronti ed avere con sé un ombrello o l’impermeabile.

Un’altra mia falsa credenza riguardava i mezzi di trasporto. Sapevo bene che in Olanda quasi tutti usano spessissimo la bicicletta, ma non credevo che si usasse sempre e in qualsiasi condizione atmosferica! Questo aspetto mi ha lasciato a bocca aperta, tuttavia mi sono dovuta abituare in fretta, una volta trasferita a Leeuwarden. La bicicletta si usa per andare ovunque, anche sotto la neve, di giorno e di notte!

Vi consiglio di portare sempre con voi guanti molto caldi e di procurarvi delle lucine per la bici, a meno che vogliate prendere una multa (come è successo a me).

Tornando all’argomento olandesi: prima di partire avevo fatto qualche ricerca e ho scoperto che sono tra i più alti del mondo. Non ci avevo dato troppo peso fino a quando mi sono trasferita: appena atterrata in aeroporto ho capito che per me, una ragazza alta un metro e un tappo, ci sarebbero state alcune difficoltà. Per esempio arrivare agli scaffali alti del supermercato (sono molto più in alto che in Italia), trovare una bicicletta bassa che mi permettesse di toccare con i piedi per terra una volta seduta sulla sella o, più semplicemente, guardarmi allo specchio: alcuni sono messi davvero in alto!

Ma arriviamo agli aspetti più importanti: l’università e i weekend di festa.

Prima di iniziare a studiare a NHL Stenden, sapevo che il sistema di educazione era diverso da quello italiano, ma sono stata ulteriormente piacevolmente sorpresa. Mi sono trovata, fin da subito, molto bene con questo sistema di “applied science”, perché in questi mesi ho potuto esprimere le mie idee e ascoltare le opinioni dei miei compagni, provenienti da diverse parti del mondo, per poi discuterne e crescere in una cultura multietnica.

Qualcosa, tuttavia, mi ha sorpreso. Prima di tutto i professori: hanno tutti un atteggiamento molto amichevole con gli studenti, si fanno chiamare per nome e sono sempre disponibili ad aiutare chiunque.

Un altro aspetto che mi è sembrata strano è che all’interno dell’università si può pagare solo ed esclusivamente con la carta di credito. I contanti non sono mai accettati.

Per quanto riguarda le serate fuori preparatevi ai predrink a casa di qualcuno; sicuramente i vostri compagni tedeschi o olandesi vi inviteranno a casa loro per bere qualcosa prima di andare a ballare, così da non spendere troppo in discoteca. Ma, mi raccomando, ricordatevi che in discoteca non si può più entrare dopo le 3 del mattino, altrimenti vi ritroverete come una amica che è uscita per rispondere al telefono e non è più potuta rientrare anche se aveva lasciato la giacca all’interno!

Detto questo spero che il vostro inizio in Olanda sia fantastico! Have fun!

Emmaemma 2

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s