Uni Italiana vs Uni Olandese – chi l’avrà vinta?

Ma parliamo un po’ delle differenze tra l’università Italiana e quella Olandese. Cambia molto o solo l’indirizzo postale è diverso?

Sicuramente i corsi disponibili sono vari, che comprendono le branche di studio più diverse (che riflettano ovviamente gli interessi personali), e il metodo di studio è totalmente distinto da ciò che ci si aspetta o si è vissuto in un’università italiana.
Ci si sarà sicuramente creati un approccio all’università che comprende non solo un accesso determinato da test o esami che ti mettono in graduatoria, ma un metodo didattico che si basa su lezioni quasi solo frontali, e per niente interattive. Sono poche le facoltà in effetti che fanno laboratorio o progetti di gruppo, sicché lo studio è molto teorico e fatto di nozioni da presentare all’esame.
In Olanda, e a Stenden specialmente, le cose sono un po’ diverse. L’apprendimento si basa sulla partecipazione attiva degli studenti. Iscrivendovi qui infatti vi capiterà spesso di dover scrivere saggi, fare delle ricerche approfondite su un soggetto di vostro interesse, creare eventi o avere a che fare con l’organizzazione di un progetto. Soprattutto, il metodo di studio si baserà sul lavoro in piccoli gruppi per analizzare e risolvere specifici problemi (problem based learning). In questo modo si cerca di sviluppare un approccio critico e attivo negli studi. Questo metodo un po’ diverso dal solito sarà in grado di arricchirvi con un approccio “lavorativo” nei confronti della materia che sceglierete. L’ambiente è ricco e variegato dal momento che è una scuola internazionale, spesso e volentieri vi ritroverete a collaborare con persone provenienti da un’ambiente e una nazione completamente diversa dalla vostra.
Il perfetto modo per crescere e arricchirsi culturalmente!
Per quanto riguarda aspetti un po’ più pratici: gli anni di studio sono 4.
I primi 3 di normale curricolo (nel terzo si può scegliere di fare un Exchange Year o partire per il Grand Tour, scegliendo fra le varie destinazioni proposte), e il 4° anno è di internship e scrittura della tesi. L’unica cosa richiesta, come in Italia, è grinta e voglia di fare un’esperienza che vi cambierà le prospettive. Tutto questo però potrete scoprirlo, una volta che ci avrete raggiunti o sarete venuti a trovarci!

-Taisha

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s